Biologo Nutrizionista
Dottor Lorenzo Corsi - Biologo Nutrizionista 349.67.00.453

Obiettivi professionali

Aiutare le persone a riorganizzare la loro alimentazione al fine di individuare norme alimentari realistiche e compatibile con una “normale” vita sociale, in grado di incidere positivamente sul benessere fisico e psicologico. Assistere le persone durante il percorso di cambiamento necessario a raggiungere e mantenere un peso realistico e compatibile con un buon stato di salute psicofisica (adulti). Contribuire a creare le condizioni per riportate il peso corporeo dei bambini e degli adolescenti nell’ambito della “normalità” o secondo le indicazioni del pediatra. Adoperarsi per “normalizzare” eventuali parametri metabolici che individuano fattori di rischio per la salute, correlati alla massa corporea e che possono essere influenzati da cambiamenti dell’alimentazione e del peso. Individuare strategie alimentari per ottimizzare il peso e massimizzare le prestazioni fisiche nell’ambito di attività sportive.

Considerazioni sulla perdita di peso

Se siete interessati solo a perdere velocemente il peso e non siete minimamente preoccupati/e di ciò che può succedere quando diventerà sempre più difficile continuare a mangiare in quel modo, seguite la prima dieta ipocalorica che vi capita sotto mano (indipendentemente dal nome con cui sono presentate, son tutte uguali, alla fine vi propongo di mangiare meno del necessario). Non perdete tempo e denaro da un professionista ma seguite pure i consigli del primo guru che trovate in palestra e se avete anche soldi da buttar via aderite a quei programmi alimentari che prevedono il reset metabolico, la disintossicazione, la depurazione, la pulizia del colon, gli interventi sul microbiota, la totale sostituzione dei pasti con polverine o beveroni, l'eliminazione dei carboidrati, seguite pure le diete suggerite dopo aver fatto uno dei tanti test di intolleranza alimentare o genetici. Vanno tutti benissimo per perdere peso in fretta. Se invece pensate all'alimentazione come ad un momento importante della vostra vita, che coinvolge anche i vostri amici e familiari; se siete consapevoli che una alimentazione ben strutturata riduce il rischio di eventi cardiovascolari come l’ictus o l'infarto e protegge da malattie gravi e invalidanti, come il diabete o il cancro; se non sapete in quale misura gli alimenti ed il peso corporeo incidono sul rischio di malattia; se siete desiderose/i di perdere peso e mantenere nel tempo il risultato raggiunto e se riconoscete che tutto ciò può essere ottenuto con un cambiamento del vostro stile di vita; se accettate l'idea che tale percorso, a volte, può essere anche lungo e faticoso, ma una volta completato non avrete più bisogno di stregoni, maghi, fattucchiere, beveroni e polverine; se avete già provato o riprovato qualche programma alimentare con pasti sostitutivi o se avete eliminato per qualche settimana pane, pasta e pizza perché vi hanno detto che siete intolleranti a quegli alimenti; se dopo avete riacquistato, nel giro di poco tempo, tutto il peso perduto perché avete perso il controllo sul cibo e vi siete abbuffate/i, sappiate che non è stata colpa vostra anche se ve lo fanno credere; se cominciate a sospettare che ogni anno vi propongono lo stesso prodotto, con una nuova confezione e con qualche promessa in più; se, in fondo in fondo, riconoscete e cominciate ad accettare il fatto che quella già sperimentata non è la strada giusta, forse è giunto il momento di rivolgervi a persone che hanno competenze e requisiti per aiutarvi ad intraprendere un percorso di cambiamento finalizzato anche a rendere sereno e non ansiogeno il rapporto con il cibo; se volete sedervi a tavola senza preoccupazioni ed alzarvi senza inutili sensi di colpa; se pensate che il vostro modo di mangiare può condizionare anche quello dei vostri figli e il loro stato di salute; allora cercate un serio professionista della nutrizione e pensate all’impegno richiesto come ad un investimento per il vostro futuro.
Dottor Lorenzo Corsi

Qualcosa su di me……

Sono nato a Carrara nel 1962. La mia vita è sempre stata caratterizzata da un costante impegno sportivo. Ho praticato calcio, tennis, corsa, pattinaggio, mountain bike, e un po' di karate. All'età di 15 anni ho intrapreso l'allenamento con i pesi, attività che ho continuato ad esercitare fino a 25 anni. Ho partecipato come agonista in alcune competizioni di pesistica e di bodybuilding, con risultati per me soddisfacenti. In quel periodo nacque il mio interesse per la nutrizione, spinto anche dalla constatazione che i suggerimenti alimentari distribuiti da alcuni personaggi che gravitavano nel mondo delle palestre non avevano alcun riscontro scientifico. Abbandonai quegli ambienti per diverse ragioni, ma sicuramente la consapevolezza che solo con l'uso di sostanze proibite avrei potuto superare i limiti costituzionali che avevo ormai raggiunto, fu determinante. Ricordo comunque con piacere e affetto quel periodo e quelle persone. Per qualche anno interruppi la pratica sportiva e nel settembre del 1990 iniziai lo studio del kung fu che continua tuttora. Dopo la laurea, mosso dall'interesse per la nutrizione umana, intrapresi un percorso di formazione per acquisire quel bagaglio di conoscenze necessarie a propormi come nutrizionista e qualche anno dopo iniziai ad esercitare. Durante il percorso universitario maturai una forte coscienza ambientalista che mi portò ad impegnarmi con la Legambiente locale (nota associazione ambientalista che all'epoca si chiamava Lega per l'ambiente) e in seguito anche politicamente. Dalle tematiche ambientaliste rivolsi progressivamente la mia attenzione alle istanze animaliste e più recentemente a quelle antispeciste. Tutto ciò determinò dei cambiamenti in ambito alimentare e dalla eliminazione di alcune specie passai progressivamente alla eliminazione totale degli animali dalla mia alimentazione. Ho continuato a consumare uova e derivati del latte con una frequenza che si è ridotta progressivamente. Oggi mi considero vegan pur accettando di consumare uova o formaggi in rarissime occasioni.
BIOLOGO NUTRIZIONISTA
Lorenzo Corsi 349.67.00.453 Tutte le fotografie provengo da pixabay

Obiettivi professionali

Aiutare le persone a riorganizzare la loro alimentazione al fine di individuare norme alimentari realistiche e compatibile con una “normale” vita sociale, in grado di incidere positivamente sul benessere fisico e psicologico. Assistere le persone durante il percorso di cambiamento necessario a raggiungere e mantenere un peso realistico e compatibile con un buon stato di salute psicofisica (adulti). Contribuire a creare le condizioni per riportate il peso corporeo dei bambini e degli adolescenti nell’ambito della “normalità” o secondo le indicazioni del pediatra. Adoperarsi per “normalizzare” eventuali parametri metabolici che individuano fattori di rischio per la salute, correlati alla massa corporea e che possono essere influenzati da cambiamenti dell’alimentazione e del peso. Individuare strategie alimentari per ottimizzare il peso e massimizzare le prestazioni fisiche nell’ambito di attività sportive.

Considerazioni sulla perdita di peso

Se siete interessati solo a perdere velocemente il peso e non siete minimamente preoccupati/e di ciò che può succedere quando diventerà sempre più difficile continuare a mangiare in quel modo, seguite la prima dieta ipocalorica che vi capita sotto mano (indipendentemente dal nome con cui sono presentate, son tutte uguali, alla fine vi propongo di mangiare meno del necessario). Non perdete tempo e denaro da un professionista ma seguite pure i consigli del primo guru che trovate in palestra e se avete anche soldi da buttar via aderite a quei programmi alimentari che prevedono il reset metabolico, la disintossicazione, la depurazione, la pulizia del colon, gli interventi sul microbiota, la totale sostituzione dei pasti con polverine o beveroni, l'eliminazione dei carboidrati, seguite pure le diete suggerite dopo aver fatto uno dei tanti test di intolleranza alimentare o genetici. Vanno tutti benissimo per perdere peso in fretta. Se invece pensate all'alimentazione come ad un momento importante della vostra vita, che coinvolge anche i vostri amici e familiari; se siete consapevoli che una alimentazione ben strutturata riduce il rischio di eventi cardiovascolari come l’ictus o l'infarto e protegge da malattie gravi e invalidanti, come il diabete o il cancro; se non sapete in quale misura gli alimenti ed il peso corporeo incidono sul rischio di malattia; se siete desiderose/i di perdere peso e mantenere nel tempo il risultato raggiunto e se riconoscete che tutto ciò può essere ottenuto con un cambiamento del vostro stile di vita; se accettate l'idea che tale percorso, a volte, può essere anche lungo e faticoso, ma una volta completato non avrete più bisogno di stregoni, maghi, fattucchiere, beveroni e polverine; se avete già provato o riprovato qualche programma alimentare con pasti sostitutivi o se avete eliminato per qualche settimana pane, pasta e pizza perché vi hanno detto che siete intolleranti a quegli alimenti; se dopo avete riacquistato, nel giro di poco tempo, tutto il peso perduto perché avete perso il controllo sul cibo e vi siete abbuffate/i, sappiate che non è stata colpa vostra anche se ve lo fanno credere; se cominciate a sospettare che ogni anno vi propongono lo stesso prodotto, con una nuova confezione e con qualche promessa in più; se, in fondo in fondo, riconoscete e cominciate ad accettare il fatto che quella già sperimentata non è la strada giusta, forse è giunto il momento di rivolgervi a persone che hanno competenze e requisiti per aiutarvi ad intraprendere un percorso di cambiamento finalizzato anche a rendere sereno e non ansiogeno il rapporto con il cibo; se volete sedervi a tavola senza preoccupazioni ed alzarvi senza inutili sensi di colpa; se pensate che il vostro modo di mangiare può condizionare anche quello dei vostri figli e il loro stato di salute; allora cercate un serio professionista della nutrizione e pensate all’impegno richiesto come ad un investimento per il vostro futuro.
Dottor Lorenzo Corsi

Qualcosa su di me……

Sono nato a Carrara nel 1962. La mia vita è sempre stata caratterizzata da un costante impegno sportivo. Ho praticato calcio, tennis, corsa, pattinaggio, mountain bike, e un po' di karate. All'età di 15 anni ho intrapreso l'allenamento con i pesi, attività che ho continuato ad esercitare fino a 25 anni. Ho partecipato come agonista in alcune competizioni di pesistica e di bodybuilding, con risultati per me soddisfacenti. In quel periodo nacque il mio interesse per la nutrizione, spinto anche dalla constatazione che i suggerimenti alimentari distribuiti da alcuni personaggi che gravitavano nel mondo delle palestre non avevano alcun riscontro scientifico. Abbandonai quegli ambienti per diverse ragioni, ma sicuramente la consapevolezza che solo con l'uso di sostanze proibite avrei potuto superare i limiti costituzionali che avevo ormai raggiunto, fu determinante. Ricordo comunque con piacere e affetto quel periodo e quelle persone. Per qualche anno interruppi la pratica sportiva e nel settembre del 1990 iniziai lo studio del kung fu che continua tuttora. Dopo la laurea, mosso dall'interesse per la nutrizione umana, intrapresi un percorso di formazione per acquisire quel bagaglio di conoscenze necessarie a propormi come nutrizionista e qualche anno dopo iniziai ad esercitare. Durante il percorso universitario maturai una forte coscienza ambientalista che mi portò ad impegnarmi con la Legambiente locale (nota associazione ambientalista che all'epoca si chiamava Lega per l'ambiente) e in seguito anche politicamente. Dalle tematiche ambientaliste rivolsi progressivamente la mia attenzione alle istanze animaliste e più recentemente a quelle antispeciste. Tutto ciò determinò dei cambiamenti in ambito alimentare e dalla eliminazione di alcune specie passai progressivamente alla eliminazione totale degli animali dalla mia alimentazione. Ho continuato a consumare uova e derivati del latte con una frequenza che si è ridotta progressivamente. Oggi mi considero vegan pur accettando di consumare uova o formaggi in rarissime occasioni.